domenica 3 ottobre 2010

Diversamente cotta

Essendo mezza redazione in giro per l'Africa da cui speriamo torni con qualche suggestione speziata, e l'altra metà impegnata a con vampiri e non morti vari, il tempo per cucinare è quello che è.

La Giù (io) coglie quindi l'occasione di tirare acqua al suo mulino e di consigliare a tutti la visita alla mostra "Diversamente vivi. Zombi, vampiri, mummie e fantasmi", fino al 9 gennaio al Museo del Cinema nella Mole Antonelliana.

Finito il mini spot promozionale, pensa che ti ripensa, cosa c'è di più adeguato per una mostra sui morti viventi e zombi vari, argomento di per sè poco appetitoso, che la carne cruda alla piemontese?

Ingredienti per 4 persone:
400 g di polpa di coscia di fassone (piemontese doc)
Sale
Pepe
Olio extravergine d'oliva
Succo di limone
Insalata mista

Tritare rigorosamente al coltello la carne, metterla in una ciotola e condirla con il sale, il pepe, il succo di limone e l'olio a piacere.
Servire accompagnata da insalata e a piacere da una vinaigrette fatta con olio limone e un cucchiaio di senape dolce.


Bookmark and Share

1 commento:

  1. Spettacolare abbinamento! :) E in bocca al lupo per la mostra!

    RispondiElimina